Abbildungen der Seite
PDF
EPUB

Sic oculos vivens, Sic POPIUS ora gerebat
Anglia quo maius non dedit ingeniunt

Antonio Barathi scul

tra'l

quale

re

LA SIGNORA

D. ANNA ROSA

CAPECELATRO

PRINCIPESSA D'ARECCO.

E mai fu alcun libro ad illuftre perfonaggio intitolato con convenienza e relazione tra'l dono medefimo, e'l foggetto, al quale fi prefenta; questo che ho l'onore di confacrare all E.V. con giusta

a 2

rai

elegante e dotta produzione del maggior Poeta, che vanti l'Ifola di felici ingegni produttrice a cui fi aggiugne la traduzione in lingua Francefe, ed Italiana. V. E. effendo fornita di fublime intendimento, ed ornata della cognizione delle più belle arti, può ben confiderare tutto il pregio di tal Poema, il più utile che fi fia mai compofto in alcun linguaggio. Ed oltracciò intendentiffima di tutti e tre gl' idiomi, ne' quali or fi dà in luce, può ben ravvifarne le bellezze di ciascuno. E' quefto il motivo, che mi ha fofpinto a dedicare la prefente edizione al fuo nome gloriofo non pure per le fplendide immagini e per le inclite gefte de fuoi maggiori, ma per la fua propria virtù, che la rende amabile ed ammirabile univerfalmente. Il fuo fpirito colto e penetrante, avvivato da' ferj studj, e da una prodigiofa memoria l' ban fatta divenire uno degli ornamenti dell età noftra; onde l'E. V. riguarda come pre

[blocks in formation]

mai comd oltracció gl' idiomi, - pud ben fcuno. E'

Sofpinto a

al fuo noSplendide fte de fu opria vir

ammira

Sirito col

Jeri fru ria Pban

enti dell

da come pre

[ocr errors]

pregi altrui la nobiltà del Sangue, i titoli, i feudi, i fupremi onori militari, e le cariche fublimi della Gerarcbia Ecclefiaftica. Siccome tra le altre doti fue riluce quella di una gentilezza e benignità fingolare, così fperar mi giova che queft' atto di mia divota offervanza fard ricevuto con umanità ed onorato di fua protezione; mentrecchè pieno di profondo rispetto le fo umiliffima riverenza.

Di V. E.

[blocks in formation]
« ZurückWeiter »