Le chiese d'Italia della loro origine sino ai nostri giorni, Band 1

Cover
1844
0 Rezensionen
Rezensionen werden nicht überprüft, Google sucht jedoch gezielt nach gefälschten Inhalten und entfernt diese
 

Was andere dazu sagen - Rezension schreiben

Es wurden keine Rezensionen gefunden.

Andere Ausgaben - Alle anzeigen

Häufige Begriffe und Wortgruppen

Beliebte Passagen

Seite 368 - Perchè men paja il mal futuro e 1 fatto, Veggio in Alagna entrar lo fiordaliso, E nel vicario suo Cristo esser catto '. Veggiolo un' altra volta esser deriso : Veggio rinnovellar l' aceto e 'l fele, E tra vivi ladroni essere anciso 3.
Seite 354 - Michelagnolo, quell 1 ornatissimo ricovero di quanto Grecia ed Italia avevano prodotto di più prezioso, di più gentile, di più graziose*, si appresentava agli occhi dei risguardanti atterriti quale deserto e saccheggiato abituro. E queste cose faceva, non la guerra ma la pace, non la nimicizia ma l'amicizia, non la barbarie ma una vantata .' civiltà. Seguitava sempre i passi dell...
Seite 517 - Austro : tranquilla puppes in statione sedent. molibus aequoreum concluditur amphitheatrum, angustosque aditus insula facta tegit ; 240 attollit geminas turres bifidoque meatu faucibus artatis pandit utrumque latus. nee posuisse satis laxo navalia portu ; ne vaga vel tutas ventilet aura rates, interior medias sinus invitatus in aedes 245 instabilem fixis aera nescit aquis...
Seite 363 - ... imperatore , ed alla Francia » la quale è stata sempre l'oggetto delle nostre amorose cure e paterne sollecitudini , non per alcun intrigo di mondana politica , ma per non aver...
Seite 189 - ... canoni ebbe pochi pari; ma perché mancante di quell'umiltà che sta bene a tutti e massimamente a chi esercita le veci di Cristo, maestro d'ogni virtù e...
Seite 482 - ... fuerat advectus; congestisque pilis superposuit altissimam turrim in exemplum Alexandrini Phari, ut ad nocturnos ignes cursum navigia dirigerent.
Seite 363 - Noi rigettiamo con uno spirito il più fermo e deciso qualunque assegnamento , che 1' imperatore de' francesi intende di fare a noi , e agli individui del nostro collegio . Ci copriremmo tutti di obbrobrio in faccia alla chiesa , se facessimo dipendere la sussistenza nostra dalla mano dell...
Seite 146 - He advised the Romans, Consiliis armisque sua moderamina summa Arbitrio tractare suo: nil juris in hac re Pontifici summo, modicum concedere regi Suadebat populo.
Seite 539 - Ecce, Sabinorum prisco de sanguine magnum Agmen agens Clausus, magnique ipse agminis instar, Claudia nunc a quo diffunditur et tribus et gens Per Latium, postquam in partem data Roma Sabinis.
Seite 103 - Nichilominus auctoritate apostolica decernimus quod in aliis conventibus nostris decrevimus: ut si quis pecunia vel gratia humana vel populari seu militari tumultu. sine concordi et canonica electione ac benedictione cardinalium episcoporum ac deinde sequentium ordinum religiosorum clericorum fuerit apostolicae sedi intronizatus, non papa vel apostolicus, sed apostaticus habeatur.

Bibliografische Informationen