Abbildungen der Seite
PDF
EPUB

Accetta, Ninfa adorata, an omaggio dovato

alla sacra amicizia ed a te ; ma con esso, ciò che al tutto diè vita , l'anima del Poeta ne accetta, e alla tua, ten priego , l'accoppia. Se qui spiega la fantasia il suo vigore, o se fa risaltare il cuor questi canti , ta in lei risplendi sovra ogni Bella; e questo

la tenerezza è tutto tuo.

cuore per

1

“) Questi versi non erano per prima stati mai pabblicati. Furono scritti da Thomson ad AMANDA , allora madamigella Y. G. sì spesso encomiata , in offrirle il primo esemplare delle sue StagionI.

[merged small][ocr errors]
[merged small][merged small][ocr errors]

ARGUMENT

The subject proposed. Inscribed to the Countess of Hertford. The season is described as it affects the various parts of nature , ascending from the lower to the higher ; with digressions arising from the subject. Its influence on inanimate matter. On vegetables. On brate animals. And last, on man; concluding with a dissuasive from the wild and irregular passion of love, opposed to that of a pure and bappy kind.

Come, gentle Spring! ethereal Mildness! come;

And from the bosom of yon dropping cloud, While music wakes around, veil'd in a shower of shadowing roses, on our plains descend.

O HERTFORD ! fitted or to shine in courts With unaffected grace, or walk the plain With innocence and meditation join'd In soft assemblage, listen to my song, Which thy own Season paints; when Nature all Is blooming and benevolent , like thee.

And see where surly WINTER passes off , Far to the north , and calls his ruffian blasts: His blasts obey, and quit the howling hill, The shatter'd forest, and the ravag'd vale; While softer gales succeed , at whose kind touch, Dissolving snows in livid torrents lost, The mountains lift their green heads to the sky.

ARGOMENTO's

Dichiarazione del soggetto. Dedica alla contessa di Hertford. La stagione vien descritta secondochè influisce su le varie parti del creato , risalendo dalle più infime alle più nobili e.con digressioni che derivano dal soggetto. Di lei influenza sulla materia inanimata, su i vegetabili , su gli animali bruti e finalmente sull'uomo. Si conchiude col dissuadere dalla folle e disordinata passion dell'amore opposta a quella di un genere puro e felice.

Vieni, gentil Primavera, vieni soave emana

zione dell'aria ; e di colassù dal seno delle stillanti nubi , mentre all'intorno risvegliasi una dolce armonia, velata di un nerbo d'ombreggianti rose su i nostri campi discendi.

O HERTFORD (1), atta o a brillare con grazia ma senza affettazion nelle Corti, o a ritrarti in diporto alla campagna

coll'amabile società dell'innocenza e della meditazione, ascolta tu il mio canto che dipinge la stagione di te propria, quando la Natura tutta è ridente e benefica al pari di te.

Mira , il crudo Inverno sen va lungi colà al nord ed i suoi rabbiosi venti ricbiaina; essi obbediscongli, e la romoreggiante collina , la scompigliata foresta e la devastata valle abbandonano. Succedono in tanto aurette più grate, al cui placido soffio si sciolgono in torbidi torrenti le nevi , ed i monti alzano al cielo le verdeggianti lor cime.

« ZurückWeiter »