Geografie letterarie: Da Dante a Tabucchi

Cover
LED Edizioni Universitarie, 06.07.2015 - 382 Seiten
0 Rezensionen

I contributi raccolti in questo volume si collocano nella quasi totalità in una prospettiva europea sette-ottocentesca, con qualche incursione in altre coordinate cronologiche e spaziali. Ricostruiscono episodi, incontri, relazioni di natura diversa, ma in qualche modo memorabili o decisivi per chi li ha vissuti; e raccontano storie di personaggi nei momenti che li hanno visti protagonisti lontano dalla patria o dai luoghi di origine, in un reticolo geografico esteso dalla Russia (Algarotti, Alfieri) alla penisola iberica (i viaggiatori dell’età dei Lumi, le moderne rivisitazioni letterarie), toccando Parigi (Goldoni, Beccaria, Monti), Londra (Casanova, Dickens, gli esuli del primo Ottocento), Vienna (Metastasio), Varsavia (Angelo Maria Durini), senza escludere le avventure oltre oceano (Melville, il viaggio del Bounty). Ai luoghi della vita culturale e civile si alternano poi, in una sorta di contrappunto, gli spazi della memoria e della letteratura: il baratro degli inferi danteschi, gli arcani della scienza, le isole sognate, la dimensione degli spiriti e della fantasia. Il tratto comune è, dunque, quello della distanza, dell’altrove, di una lontananza spesso dovuta alla stringente necessità, ma non di rado cercata, o anche assunta come regola di vita; talvolta, come avviene, i due estremi si toccano.

 

Was andere dazu sagen - Rezension schreiben

Es wurden keine Rezensionen gefunden.

Ausgewählte Seiten

Inhalt

Nota
9
scienza e poesia nel Settecento
29
Algarotti e la zarina
53
Goldoni émigré
71
Casanova Pauline la seduzione delle lettere
83
dittico alfieriano
109
da Lisbona alle Calabrie
155
Leopardi Tasso e il genio familiare
185
Sillogi letterarie dallesilio
211
Panizzi e Rolandi librarian e bookseller
233
Tipografie di frontiera
243
Herman Melville distinto romanziere della NuovaYork
265
Dickens il canonico Bianchini e la nonna di Pio VI
277
da Napoli al British Museum
293
Indice dei nomi
353
Urheberrecht

Mitologie napoleoniche
193

Häufige Begriffe und Wortgruppen

Über den Autor (2015)

William Spaggiari insegna Letteratura italiana all’Università degli Studi di Milano. Tra i suoi volumi: Il ritorno di Astrea. Civiltà letteraria della Restaurazione (1990), L’eremita degli Appennini. Leopardi e altri studi di primo Ottocento (2000), 1782. Studi di italianistica (2004), Carducci. Letteratura e storia (2014). Ha curato edizioni di testi di Leopardi (Lettere agli amici di Toscana, 1990), Giordani (Il peccato impossibile, 2002), Algarotti (Saggio sopra la pittura, 2000; Viaggi di Russia, 1991 e 2012), Carducci (Poesie, 2007). Per le edizioni LED ha pubblicato, nel 2012, le Lettere sulla questione meridionale (1863) di Antonio Panizzi.

Bibliografische Informationen